Acquisti

Istituto per la Difesa del Consumo

Istituto per la Difesa del Consumo, è un'associazione libera ed indipendente senza fine di lucro, di consumatori ed utenti, attiva in tutto il territorio nazionale.
Lo scopo dell'associazione è quello offrire ai propri associati assistenza legale altamente qualificata a costi...altamente ridotti!
Il principio è semplice: in tanti si può scegliere il meglio e si può risparmiare.

Istituto per la Difesa del Consumo svolge la propria attività dall'aprile 2008. Ad oggi oltre 30.000 utenti sono diventati nostri associati (dato aggiornato al 30 aprile 2015).

I nostri obiettivi

  • offrire, ai nostri associati, consulenza legale qualificata e specializzata;
  • favorire e promuovere la diffusione di notizie ed informazioni attinenti la difesa del consumo ed il consumo consapevole;
  • Promuovere le istanze sociali dei consumatori presso le istituzioni;
  • Agevolare il confronto tra professionisti e volontari cittadini, per l’approfondimento di tematiche inerenti il rispetto e la difesa dei valori civili.

 

Difendi i tuoi diritti

Banche, compagnie assicurative, gestori telefonici, catene commerciali, agenzie turistiche o di servizi potrebbero  materialmente ascrivere una buona parte dei loro profitti ai piccoli soprusi che quotidianamente consumano in danno dei loro clienti, effettivi o potenziali.

Le pubblicità  ingannevoli, le promesse rese e poi mai mantenute, le estenuanti attese telefoniche per sporgere un reclamo, i contratti redatti ad arte per nascondere insidie, sono solo alcuni degli strumenti più spesso utilizzati per scoraggiare ogni forma di rivalsa e per lasciar trasparire un messaggio: meglio subire, anzichè¨ ricorrere alla giustizia per far valere i propri diritti.

La giustizia spesso è innegabilmente lenta e contorta, ma il settore della tutela del consumo è in forte ascesa. È giunta l'ora che i consumatori acquisiscano la piena consapevolezza di rappresentare una classe, anzi di poter anch'essi divenire "un potere forte", in grado di condizionare il mercato, premiando quegli operatori che accettino apertamente il rischio di una comunicazione trasparente, o addirittura astenendosi da determinati consumi.

Il primo passo verso questa crescita, culturale e giuridica, deve provenire dai fenomeni di aggregazione, offrendo voce, forza e rappresentatività  alle associazioni e ai comitati.

Per assolvere a questa delicata funzione, gli scopi che ci prefiggiamo sono due, tra loro intimamente connessi: far conoscere ai consumatori i propri diritti, divulgando le notizie e le piccole guide pratiche che troverete pubblicate tra le pagine del sito; offrire supporto e consulenza legale agli associati a costi ridotti presso studi professionali altamente specializzati nel settore consumeristico.

Chi siamo

Domande e risposte

Per domande e consigli entra nella nostra community: pubblicare il tuo quesito è semplice e gratuito. In meno di 24 ore i nostri esperti ti risponderanno. Registrati subito!

Ufficio reclami e diffide

Se sei stato truffato, se hanno negato il tuo diritto alla garanzia su un prodotto acquistato, richiedi il nostro intervento! Scrivici
info@difesaconsumatori.com

Consulenza telefonica gratuita

Contattaci telefonicamente per una consulenza gratuita preliminare.
Dal lunedì al venerdì dalle ore 16:00 alle 20:00 i nostri esperti saranno a tua disposizione

Lavora con noi

Sei un avvocato? Abbiamo una proposta per te. Entra a far parte del più grande network di avvocati in Italia.
Per saperne di più chiamaci al 08.100.30.533

 

Diritto di recesso

Al di là della sua generica e consolidata natura civilistica, il Codice del Consumo ha riconosciuto al consumatore, per i contratti conclusi a distanza e fuori dai locali commerciali, il diritto di recedere unilateralmente dal contratto stipulato per l'acquisto di beni e servizi. Il diritto di recesso consiste nella facoltà concessa al consumatore di poter unilateralmente sciogliere il vincolo contrattuale restituendo il bene acquistato (o revocando l'ordine) e conseguentemente ottenendo la restituzione del prezzo pagato. 

Questa forma di recesso unilaterale presenta connotati assolutamente singolari e non comuni alle ordinarie categoria disciplinate dal codice civile, secondo cui, viceversa, salvo i casi di inadempimento, il recesso è possibile solo ove entrambe le parti di un contratto sia d'accordo. 

Operata questa breve premessa, è opportuno preliminarmente individuare i casi ed i limiti in cui è possibile esercitare il diritto di recesso, come disciplinato e previsto dal Codice del Consumo.

 

Ambito di applicazione

il diritto di recesso può essere esercitato solo in relazione ai contratti di compravendita di beni o servizi, conclusi a distanza, ovvero fuori dai locali commerciali, tra consumatore e professionista, e solo dal primo nei confronti del secondo, non viceversa. Per consumatore si intende la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta. Per professionista deve intendersi, invece, la persona fisica o giuridica che agisca nell'esercizio della propria attività commerciale imprenditoriale o professionale. Il venditore deve sempre farsi carico dell'obbligo di comunicare al consumatore la facoltà di esercitare il diritto di recesso.

Il diritto di recesso è irrinunciabile e non assoggettabile a penali o limitazioni. Il suo esercizio non è limitato alle ipotesi di giusta causa, poiché il consumatore può esercitare il diritto di recesso senza essere tenuto a fornire alcuna spiegazione circa i motivi e le cause per cui intende sciogliere il contratto. Ogni clausola contraria, eventualmente presente, sarebbe da considerarsi nulla.

 

Termini

il diritto di recesso può essere esercitato dal momento della conclusione del contratto fino a quattordici giorni dopo il ricevimento della merce. Nel caso in cui il professionista non abbia soddisfatto, per i contratti o le proposte contrattuali negoziati fuori dei locali commerciali gli obblighi di informazione il termine per l'esercizio del diritto di recesso è, rispettivamente, di sessanta o di novanta giorni e decorre, per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore, per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto.

Come si esercita il diritto di recesso

Il diritto di recesso si esercita con l'invio entro il termine di quattordici giorni di una comunicazione scritta alla sede del professionista mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. È possibile inviare la comunicazione, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex, posta elettronica e fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive. 

Nella raccomandata è sufficiente inserire i propri dati, quelli relativi all'ordine e all'acquisto effettuati, comunicando l'intenzione di recedere dal contratto, con l'intimazione di restituire il prezzo pagato entro il termine tassativo di 30 giorni.

Qualora nell'informativa riguardante il diritto di recesso o nell'offerta di vendita o nelle clausole di contratto, ciò sia espressamente previsto, il consumatore può esercitare il diritto di recesso procedendo alla diretta ed immediata restituzione del bene, senza l'onere della preventiva comunicazione.

 Esempio di raccomandata da inviare per l'esercizio del recesso

  

(mittente)

Nome, cognome 

indirizzo

 

(destinatario) 

Spett.le 

Sede legale del professionista

 

Luogo e data Raccomandata a.r. 

 

Oggetto: Recesso dal contratto

 

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 64 e ss. del D.Lgs. 206/05, con la presente Vi comunico formale recesso dal contratto concluso in data (data), distinto con numero identificativo ordine numero, per l’acquisto di (oggetto). Vogliate, pertanto, corrispondermi euro (costo), pari al prezzo pagato per il suddetto acquisto.

Ai fini della restituzione dell’importo, comunico le seguenti modalità di pagamento: (modalità di pagamento) Trascorsi giorni trenta dal ricevimento della presente, ove non abbiate adempiuto all’accredito nella misura e nelle modalità su indicate, saranno adite le via legali con aggravio di spese a Vostro carico.

 

Distinti saluti.

 

(FIRMA)

Obblighi delle parti

Qualora sia avvenuta la consegna del bene, il consumatore è tenuto a restituirlo o a metterlo a disposizione del professionista secondo le modalità ed i tempi previsti dal contratto. Il termine per la restituzione del bene non può comunque essere inferiore a dieci giorni lavorativi decorrenti dalla data del ricevimento del bene. Ai fini della scadenza del termine la merce si intende restituita nel momento in cui viene consegnata all'ufficio postale accettante o allo spedizioniere. Per i contratti riguardanti la vendita di beni, qualora vi sia stata la consegna della merce, la sostanziale integrità del bene da restituire è condizione essenziale per l'esercizio del diritto di recesso. E' comunque sufficiente che il bene sia restituito in normale stato di conservazione, in quanto sia stato custodito ed eventualmente adoperato con l'uso della normale diligenza. Le sole spese dovute dal consumatore per l'esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo sono le spese dirette di restituzione del bene al mittente, ove espressamente previsto dal contratto. Il professionista è tenuto al rimborso delle somme versate dal consumatore. Il rimborso deve avvenire gratuitamente, nel minor tempo possibile e in ogni caso entro trenta giorni dalla data in cui il professionista e' venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore. Le somme si intendono rimborsate nei termini qualora vengano effettivamente restituite, spedite o riaccreditate con valuta non posteriore alla scadenza del termine precedentemente indicato.

Acquisti con credito al consumo

Qualora il bene sia stato acquistato, in tutto o in parte, con l'ausilio di un credito che il il professionista o un terzo abbiano concesso al consumatore, l'esercizio del diritto di recesso risolve di diritto anche il contratto per la concessione del credito. Anche in questo caso, al consumatore non può essere addebitata alcuna penale per il recesso, né alcun obbligo conseguente. A tal fine, anche nell'ipotesi in cui il credito sia stato prestato da un terzo, l'obbligo di informare il terzo dell'avvenuto recesso da parte del consumatore, non grava sul consumatore, ma sul professionista.

Esclusioni

Non esiste il diritto di recesso per le vendite a distanza:

  • di strumenti finanziari;
  • tramite distributori automatici;
  • tramite telefono pubblico;
  • per la costruzione e acquisto di beni immobili (per i contratti di locazione a distanza esiste invece il diritto di recesso);
  • per la fornitura di prodotti alimentari o di uso domestico corrente consegnati con scadenza regolare;
  • di servizi relativi all'alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, quando è prevista una data o un periodo determinato per la fornitura (per esempio con prenotazione);
  • di servizi la cui esecuzione sia iniziata prima di 10 giorni lavorativi;
  • di beni e servizi il cui prezzo è legato al tasso di interesse e non può essere controllato dal venditore;
  • di beni confezionati su misura o personalizzati
  • di prodotti audiovisivi o software sigillati aperti dal consumatore (per esempio un DVD sigillato);
  • di giornali, riviste e periodici;
  • di servizi di scommesse e lotterie.




Corso Italia 81 - 80016 Marano di Napoli
Tel. 081.19573405



Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti   

 
sabrina
+1 #731 sabrina 2017-01-10 22:13
Salve
ho acquistato stufa a Pellet con contratto presso il mio do
micilio Stufa installata difettosa e modello diverso da quello acquistato
l installazione è avvenuta il 12 dicembre 2016 ho esercitato diritto di recesso il 5 gennaio 2017.la ditta venditrice/inst allatice sostiene decorrenza termini per cui sostituzione bene in garanzia.La ringrazio
Citazione
 
 
Giovanni 1
0 #730 Giovanni 1 2017-01-10 21:20
egregio signore , sono stato obbligato per ottenere l erogazione del mutuo a sottosrivere una polizza temporanea causa morte che mi tutela soltanto per dieci anni e non per la totale durata del mutuo .
Avendo quindi trovato un offerta migliore posso far valere il diritto di recesso essendo trascorsa una settimana . attendo sue notizie
Citazione
 
 
ANDREA68
+2 #729 ANDREA68 2017-01-10 11:54
buongiorno
ieri ho sottoscritto un abbonamento con una palestra, specificando di essere interessato esclusivamente alla zona relax (sauna idromassaggio ecc).
dopo il giro di visita della palestra (ma non della zona relax) mi sono iscritto (conveniente).
nel pomeriggio stesso mi sono recato per la prima volta, non trovando assolutamente di mio gradimento la zona relax, l'unica di cui avrei voluto usufruire: cosa che se l'avessi visitata prima, non mi sarei certo iscritto!
è possibile recedere? con la lettera succitata?
grazie
A_
Citazione
 
 
Rosaria
+1 #728 Rosaria 2017-01-10 10:32
Salve ho acquistato a giugno un coprimaterasso su misura che mi è stato consegnato con misure errate ( il venditore non si è reso reperibile per la sostituzione e quindi io ho chiesto l'annullamento del contratto) a questo punto mi è stato detto che non potevo recedere dal contratto in quanto merce su misura ma che potevo richiedere la sostituzione, richiesta tale sostituzione a settembre ma sono ancora in attesa della merce che ovviamente sto pagando. Devo aspettare altro tempo oppure posso chiedere di recedere dal contratto? Premetto che chiamo continuamente al telefono la ditta per avere informazioni della mia merce ma non ho mai risposte esaurienti. Grazie
Citazione
 
 
marcy
+1 #727 marcy 2017-01-09 17:47
non fidatevi dell'azienda italysoftair non rimborsa i recessi della merce restituita
Citazione
 
 
Gian Luca
+1 #726 Gian Luca 2017-01-07 16:39
ho siglato un contratto d'acquisto il 4 gennaio scorso, per un divano. L'importo dell'ordine è di 2.906,00€ (circa 5100€ scontato del 40 + 5 %). Passando di fronte al negozio oggi((tre giorni dopo), mi sono accorto che hanno portato lo sconto al 50 + 5%. La differenza è di 484,50€ (circa il 16,7% in meno). Ho diritto ad una riduzione almeno perziale del prezzo? Grazie
Citazione
 
 
Alberto Caruso
0 #725 Alberto Caruso 2017-01-07 16:18
Buonasera, chiedevo con questa mail se il diritto di recesso includeva elettrodomestic i come per il mio caso di una macchina da caffè. Domandavo perché il commerciante vedendola restituita me la ha negata in quanto sia stata usata e quindi non rivendibile secondo il suo parere? Si fa presente che è stata riportata integra e funzionante in tutte le sue parti solo che essendo stato un regalo ad una anziana questa ha avuto serie difficoltà ad usarla e quindi ha richiesto di sostituirla con un altra più semplice. Si può prenderne di esercitere tale diritto? Grazie
Citazione
 
 
top cosmesi srl
-1 #724 top cosmesi srl 2017-01-05 10:53
SALVE AVVOCATO
SIAMO UNA DITTA CHE PROBABILMENTE ENTRO FINE MESE CHIUDERA' UNA PARTE DI ATTIVITA' ...ABBIAMO GIA PERO' FATTI ORDINI DI ALCUNI REPARTI PER L'ESTIVO...SONO TRA TRASCORSI PERO' I 14 GIORNI...IL RECESSO DAGLI ORDINI COSA COMPORTEREBBE , UNA PENALE, ?
Citazione
 
 
Vittorio62
+2 #723 Vittorio62 2017-01-05 09:07
Buon giorno Avvocato, mi hanno regalato dei biglietti per uno spettacolo purtroppo in quella data sono impossibilitato a muovermi. Non sono ancora trascorse 24 ore che ho subito chiamato prima e poi inviato una mail alla Tiketone ma purtroppo mi sono sentito rispondere che non era possibile ne recedere ne sostituire la data, ovviamente pagando la differenza.
Mi può aiutare Lei?
Grazie e buon 2017
Vittorio ratto
Citazione
 
 
Stefano78
+1 #722 Stefano78 2017-01-02 01:13
Buonasera avvocato, le scrivo in veste di venditore. Ho un sito e-commerce, un cliente ha acquistato un completo di abbigliamento sportivo pantalone e maglia il 25 dic. Dopo 4 giorni ci scrive una mail dove afferma che il pantalone non lo trova comodo per fare sport e quindi lo vuole restituire anche se usato e contestualmente vuole restituire anche la maglia perché dice che voleva u. Completo e solo la maglia non la vuole tenere. Premetto che non ho nessun tipo di problema economico a rimborsare la cifra è ritirare i prodotti ma non vorrei essere preso in giro. Ho proposto di ritirare il pantalone, valutare se ci siano dei difetti di fabbricazione e se mai spedirne dei nuovi conforme ma il cliente ha rifiutato citando il diritto di recesso e vuole restituire tutto. È possibile che lo possa fare anche dopo aver utilizzato i prodotti? E soprattutto ha senso che voglia restituire tutto anche se ha problemi solo con un pezzo? Grazie infinite per la risposta.
Citazione
 
 
domenico leone
+2 #721 domenico leone 2016-12-29 23:29
buonasera,

è possibile recedere da un contratto di incarico professionale (con un avvocato) stipulato il 20.12?
Citazione
 
 
Roberta Di Febo
-2 #720 Roberta Di Febo 2016-12-27 20:26
Salve avvocato.
Il 23 Dicembre ho comprato un iPhone 7 e da quando l'ho preso mi sono resa conto che ha un bel po' di difetti che un telefono del genere non dovrebbe proprio avere, in particolare visto il prezzo. Insomma, sono iniziati i giorni di festa della Vigilia, Natale e Santo Stefano è il 27 Dicembre, primo giorno buono per comunicare il problema mi sono recata al negozio. Mi è stato detto che non possono cambiarmi il telefono perché ho superato 15 minuti di chiamata e 10 minuti di traffico dati, ma possono solo mandarlo in assistenza per 2 settimane. Praticamente loro pretendevano che io sapessi di questi limiti a priori, ma a me nessuno l'ha detto al momento dell'acquisto. Vorrei sapere cosa pensa, spero di essermi spiegata bene. Io credo che al momento dell'acquisto il cliente debba essere informato su questo genere di cose.
Citazione
 
 
Carlo Arnesano
+2 #719 Carlo Arnesano 2016-12-21 20:10
Buonasera avvocato
Ho un problema
Ho acquistato un auto inizi di dicembre e mi é stata consegnata giorno 19/12/16
Oggi la macchina l'hofatta portare via col carroattrezzi perché puzzavadi bruciatoe uscivafumo bianco dal vano motore
Posso richiedere il diritto di recesso
Onestamenteho paura.
Stiamo parlando di fca
La prego di rispondere alla mia richiesta di aiuto
Citazione
 
 
claudio coltellaro
+2 #718 claudio coltellaro 2016-12-19 16:20
Buonasera avvocato vorrei sapere se le raccomandate a/r valgono anche la domenica per stare nei 14 giorni di recesso per un contratto ....grazie
Citazione
 
 
Manuela di luca
-2 #717 Manuela di luca 2016-12-16 21:17
Buonasera avvocato, ho una domanda da farle in ambito professionale. Ho una parafarmacia e ho acquistato cn regolare contratto un distributore automatico. Il rappresentante mi aveva assicurato che,oltre ai profilattici, poteva erogare anche altri prodotti di genere diverso. Quando il tecnico è venuto a montarlo ci ha detto che si potrebbero inserire altri prodotti ma devono essere adattati, tipo trovando delle scatole di dimensioni idonei (il che è una cosa molto difficile). Ho chiesto di sostituire il distributore con uno più piccolo con un numero minore di canali (in quanto nn idoneo alle mie esigenze) e restituire metà della fornitura, richiesta che mi è stata negata. Mi è stato detto che il distributore non può essere restituito. In questo caso posso avvalermi del diritto di recesso? Grazie in anticipo per la disponibilità
Cordiali saluti,
Dott.ssa Manuela Di Luca
Citazione
 
 
Angela
+3 #716 Angela 2016-12-15 21:40
Salve avvocato. Sono un insegnante e a ottobre, in previsione dei 500 euro per aautoformazione , ho acquistato tramite rappresentante una serie di libri didattici con bollettini che non ho ancora pagato. La card docente però permette di acquistare solo da esercenti iscritti all'iniziativa e questo centro editoriale non lo è. Posso restituire i libri e non pagare?
Citazione
 
 
Antonio soldati
+1 #715 Antonio soldati 2016-12-13 10:36
Buongiorno avvocato. Avrei un dilemma da proporle.
Sono concessionario quad in provincia di Milano. Nel 2015 circa nel mese di settembre ho venduto un mezzo ad un determinato cliente.queto mezzo è ancora in garanzia della casa madre ,e, nel tempo sta avendo diversi problemi di affidabilità. Ci stiamo prodigato per risolverli , Mail cliente vuole rinunciare al bene. Ora mi chiede la recessione del contratto del mezzo che ha già pagato totalmente mesi fa. E possibile la recessione? il mezzo attualmente ha già percorso circa 2000 km , io sono disposto a metterlo in conto vendita ad un valore superiore della valutazione ufficiale , ma richiede l,intero importo speso compreso l'ascesa dell,immatricol azione...come mi devo comportare giuridicamente?
In attesa di una sua cortese risposta ringrazio anticipatamente
Citazione
 
 
cristina.rox
+1 #714 cristina.rox 2016-12-12 10:19
Buongiorno Avvocato, ho acquistato un giacchetto su una pagina fb. Credevo di interloquire con il diretto venditore in quanto mi ha fornito anche consigli sulle taglie. Aime ho scoperto successivamente che la signora che gestisce la pagina (e a cui ho fatto il bonifico bancario) è solo un intermediario di vendita. Da questo deriva che: ho ricevuto la merce dopo quasi 50 giorni lavorativi (nonostante inizialmente si era parlato di 30-40 gg x la consegna); non ho ricevuto alcuna fattura ne ricevuta a fronte del bonifico effettuato; non mi è stato possibile esercitare il diritto di recesso (la taglia è sbagliata) perchè quando ho manifestato la mia intenzione chiedendo l'indirizzo a cui rispedire la merce, la signora in questione è sparita. Non è per la cifra, ma per una questione di principio e di diritto come previsto dalle disposizioni contenute nel codice del consumo per la tutela sui contratti stipulati a distanza. Posso agire in qualche modo? Grazie
Citazione
 
 
patrizia stagnoli
+5 #713 patrizia stagnoli 2016-12-05 20:51
Buonasera,
volevo chiedere
ho firmato un contratto remail ma sono pentita.
a distanza di meno di 24 ore posso disdire il contratto?
Citazione
 
 
sirica
+2 #712 sirica 2016-12-04 22:52
buonasera avvocato il giorno 1-12-2016 presso la mia abitazione ho firmato un contratto di vendita immobile in esclusiva ma prendendo accordi di vendita con l agente del agenzia loro non chiedevano la provvigione a me e ho firmato dopo con calma ho letto il contratto e c era scritto che la provvigione era del 5 percento più iva da pagare a loro . a questo punto posso fare il diritto di recesso per contratto stipulato fuori dal agenzia immobiliare che sono 7 giorni con raccomandata a.r. premetto che sono stato stupido a non leggere subito bene il contratto ma mi sono fidato .
Citazione
 
 
elisapont
+4 #711 elisapont 2016-12-03 07:41
Buongiorno,
ho firmato un contratto e fra i punti c'era 'esclusione del diritto di recesso: riconosco espressamente che il contratto è concluso presso la vostra unita locale sopra indicata e pertanto prendo atto che non potro esercitare il diritto di recesso' ... è una modalità legale? ora che io (stupidamente) ho firmato non posso davvero più recedere? grazie
Citazione
 
 
viviane
0 #710 viviane 2016-12-02 17:41
Salve ...ho acquistato una macchinina elettrica q7 con telemacomando per i genitori .Ovviamente sapevo che avevano sbagagliato il prezzo è ho preso la palla ala balzo per acquistarla. Il giorno dopo mi danno la conferma e scrivono che la ordine è partito e che il pacco dovrebbe arrivare il 2/12/16 perciò penso guarda che fortuna che ho avuto. Nel pomeriggio riguardo su Amazon ma vedo che da 6.10 hanno messo la macchina a 289 euro. Ok si sono accorti dello sbagliato ma ormai hanno accettato i 6.10 pagato con carta . Questa mattina mi arriva un messaggio che dice che secondo quello che ho chiesto mi saranno resi indietro o soldi dell acquisto più le spese di spedizione. Ma ovviamente non ho chiesto io il recesso hanno fatto tutto loro! Per legge loro sono tenuti a farmi recapitare la macchina al prezzo per cui la avevo pagata o posso recedere senza dirmi niente solo perché mi ridanno indietro i soldi? La ringrazio
Citazione
 
 
Danisemo
+1 #709 Danisemo 2016-11-30 12:04
Ho acquistato un iphone6 da unieuro 5 giorni fa ho problemi con audio e non vogliono sostituirlo dicono di andare da APPLE peccato che oltre ad appuntamento me lo sostituiscono con uno rigenerato. Io però l'ho pagato pezzo pieno
Citazione
 
 
cinzia polli
+1 #708 cinzia polli 2016-11-29 15:25
Buon giorno ho fatto un contatto Vodafone il 25/11/2016 con vodafon.priama avevo Telecom internet senza limiti mensile con linea telefonica.ho chiesto un offerta uguale ma più veloce mi hanno fatto fare giga maxi.bon sapendo che una volta usati i20gb dopo due giorni non funzionava più.sono tornata in negozio dicendo che se era cosi non l'avrei mai fatto. Quindi di cambiarel'offer ta .mi hanno detto che non sapeva i cosa fare edi aspettare la portabilità dell telefono.cosa devo fare visto che e stata disdetta la Telecom rimarrò senza internet.grazie da subito
Citazione
 
 
Nicole
+1 #707 Nicole 2016-11-27 14:00
Buongiorno avvocato! Volevo sapere se posso recedere dall'acquisto di un auto usata. Ho firmato il contratto di compravendita senza però versare la caparra ma ora ho saputo che la concessionaria ha omesso di dirmi che la macchina ha avuto 2 sinistri. Grazie.
Citazione
 
 
Giovanni Ferretti
+1 #706 Giovanni Ferretti 2016-11-27 11:27
Buongiorno mia figlia ha firmato un contratto per un corso da Barman sul contratto è riportata la clausola si recedere entro 7 giorni ma parla di un rimborso spese del 25% parliamo di una recessione fatta il giorno dopo di conseguenza corso mai iniziato.grazie
Citazione
 
 
Anna Roma
+2 #705 Anna Roma 2016-11-25 14:02
Ho acquistato dei ricambi tramite un operatrice telefonica che si è spacciata per una dipendente della ditta folletto, ci sono caduta visto che più volte ho chiesto conferma e mi ha fatto parlare anche con una responsabile, ho camprato ricambi folletto per un totale di 79 euro da pagare all' arrivo del corriere bartolini. Ho chiamato la Folletto e mi hanno detto che è opera loro ma di questa ditta Colgadet che vende ricambi non originali e che posso rifiutare il pacco. La mia domanda è : ho dato il mio consenso telefonico a questo acquisto posso rifiutare il pacco? Vi ringrazio per l' aiuto.
Citazione
 
 
Mauro Staglianò
+1 #704 Mauro Staglianò 2016-11-25 08:57
Buongiorno vorrei avere informazioni in merito al diritto di recesso.... Può (Vodafone) chiedere, dopo aver accettato il diritto di recesso, Il pagamento x il consumo di dati?
Citazione
 
 
Luigi Rizzo
-1 #703 Luigi Rizzo 2016-11-24 13:22
Avvocato buon giorno le scrivo x chiedrrle informazioni sui miei diritti ho acquistato una cameretta molteni leader nel settore alla consegna con relativo montaggio la cameretta presentava difetto in sistema di apertura e chiusura letto a scomparsa. Contattata l axienda che si e.messa a disposizione ma ad 1 mese nn hanno risolto il problema ed io mi ritrovo una cameretta di 3600€ pagati in contanti ed inutilixzata . Mu consiglia cosa posso fare se proporre recesso prodotto o danni x disagi grazie
Citazione
 
 
Anna  B
0 #702 Anna B 2016-11-24 12:07
buongiorno avvocato
ho acquistato per mia madre invalida dei prodotti "si-ben-essere fir" tramite un rappresentante di zona,quando mi ha venduto gli articoli non ha parlato di diritto di recesso, successivamente ho visto la non efficacia su mia madre e quindi ho chiesto se era possibile recedere e mi ha risposto che non si puo'.
è vero?
contratto stipulato il 19-10 c.a. e merce ricevuta il 9-11
grazie
Citazione
 
 
Francesca ML1
+1 #701 Francesca ML1 2016-11-24 09:58
Buongiorno Avvocato,
vorrei capire se il diritto di recesso è impugnabile anche nei rapporti B2B.

Grazie
Citazione
 
 
Francesca ML
0 #700 Francesca ML 2016-11-24 09:57
Buongiorno Avvocato,
vorrei capire se il diritto di recesso è impugnabile anche nei rapporti B2B.

Grazie
Citazione
 
 
vittorio vettori
0 #699 vittorio vettori 2016-11-23 19:28
Buongiorno, ho acquistato delle scarpe da basket per mio figlio e dopo pochi mesi si stanno strappando nella parte superiore. Andato dal negoziante mi è stata proposta la sostituzione con un altro modello più costoso di 50 euro co la differenza.
Possono farlo? Poi basta la stampa del pagamento pos, dato che abbiamo smarrito lo scontrino ? Grazie
Citazione
 
 
davide tessari
+1 #698 davide tessari 2016-11-22 17:48
salve il professionista in caso di diritto di recesso deve accollarsi anche le spese di spedizione e restituzione o le scala dall'importo da restituire al consumatore?
Citazione
 
 
Liberty Cossuto
+1 #697 Liberty Cossuto 2016-11-22 13:57
Ho firmato un contratto per una cassa interattiva per il settore vivaistico, l'agente mi assicurava a voce che cumunque non era vincolante in quanto verrebbe un tecnico per l'eventuale istallazione in sito. Dopo alcuni giorni quando sono stata contattata dalla "rappresentante commerciale " della ditta e gli ho detto subito che non mi interessa più il prodotto lei mi ha risposto che avevo firmato un contratto senza il diritto di recesso che ero obbligata a seguitare con l'installazione oppure di pagare un penale di 25% dell'ordine totale ( circa €1.600). Certo che sono stata leggera firmando quell pezzo di carta ma l'agente mi continuava a dire che non c'era problema che al limite potevo decidere quando veniva il tecnico se proseguire o no. Cosa posso fare mi sento truffata, non sapevo che esistessero queste clausole o fumi questo non avere un diritto al recesso. C'è un modo di uscire da questo contratto ingannevole?
Citazione
 
 
andrea1071
+1 #696 andrea1071 2016-11-22 09:00
buongiorno. Domenica sera 6 novembre ho firmato un contratto di acquisto di arredi per un valore di € 4500. Non ho dato caparra ma ho attivato la finanziaria. Molto scettico per l'acquisto effettuato ho rimuginato tutta la notte: lunedì mattina ho telefonato al negoziante per disdire l'ordine. Mi rispondono di inviare la raccomandata di disdetta; alla mia raccomandata mi vedo rispondere che devo pagare il 25% di penale come da art 1373 comma 3 indicato nel contratto. Secondo voi come mi dovrei comportare?
Citazione
 
 
Capra Marco
+1 #695 Capra Marco 2016-11-19 06:14
A proposito dei termini per l'esercizio del diritto di recesso, nell'articolo si dice che "il diritto di recesso può essere esercitato dal momento della conclusione del contratto fino a quattordici giorni dopo il ricevimento della merce". Nel caso di vendita di servizi (un fornitore di gas che telefona a casa e, approfittando della distrazione o cortesia di chi risponde, riesce a far stipulare un contratto col mezzo della registrazione vocale), come si configura il "ricevimento della merce"? Il termine dei 14 gg decorre dal ricevimento del contratto? Grazie
Citazione
 
 
Annalisa
0 #694 Annalisa 2016-11-18 13:43
Buongiorno ho acquistato una cameretta da centro convenienza in sede consegnata lunedì 11/11 con un pannello danneggiato.L'a ddetto ha segnalato l'anomalia e lasciato a casa tutti gli altri pezzi dopo aver verificato che non vi fossero altri danni.Dopo varie email e telefonate mi hanno detto che il pannello sarebbe arrivato a dicembre vista la situazione precaria in cui sono, senza armadi, senza letti e con un vano utilizzato come deposito, ho chiesto venissero a montarla anche senza sostituzione ma non mi hanno dato una data.Stamattina 18/11 ho visto che i pannelli lasciati poggiati sulla parete coricati sul fianco presentano dei danni a causa del peso concentrato sugli spigoli poggiati a terra.Ho chiamato e anche sollecitato un intervento perché i danni si stanno estendendo non solo al pannello segnalato alla consegna
come ad ogni richiesta mi è stato detto di attendere che mi contattino.
In queste condizioni posso usufruire del diritto di recesso?
Grazie
Annalisa
Citazione
 
 
Waltermuolo
+4 #693 Waltermuolo 2016-11-17 23:33
Buongiorno avvocato volevo chiedere a proposito se un privato si rivolge ad una attività commerciale e compra una macchina da cucire la paga e la porta via e dopo 6 giorni ci ripensa e vuole i soldi indietro restituendo la macchina. Il negoziante è tenuto a riprendere la macchina da cucire e a restituire il costo stesso al cliente?
Citazione
 
 
Claudio Raco
+1 #692 Claudio Raco 2016-11-15 19:54
Grazie Avvocato per l'aiuto.
Una precisazione: il Diritto di Recesso mi pare sia regolato dagli Artt. 52 e segg. del D.Lgs 206/2005 e non dall'Art. 64 come indicato nell'esempio di lettera raccomandata.
Saluti
Citazione
 
 
Ivan973
-1 #691 Ivan973 2016-11-10 18:29
Buonasera,
desideravo sapere se posso avvalermi del diritto di recesso presso un concessionario piaggio. Ho ordinato, non comprato, perché non disponibile un coprigambe per un mp3 piaggio del valore di euro120,00 e dato una caparra di euro20,00. Mi chiamano e mi comunicano che è arrivato. Mi presento in concessionaria e mi dicono che per il montaggio dovevo recarmi in officina, cosa che un poco mi ha incuriosito, in quanto credevo fosse una cosa semplice da montare ma invece no. il coprigambe ordinato è fisso, il che non si può togliere e mettere con agevolezza. A tal punto ho riferito di non essere più interessato e che volevo avvalermi del diritto di recesso. La commerciante a questo punto è andata su tutte le furie, intimandomi di darle il resto dei soldi, di essere persona poco seria,etc. Io ho ribadito che si poteva anche tenere l'acconto ma che non ero più interessato all'articolo e sono andato via. Lo potevo fare? grazie e cordiali saluti
Citazione
 
 
Gian Marco
0 #690 Gian Marco 2016-11-09 17:29
E' possibile esercitare diritto di recesso riguardo all'acquisto di "Biglietti per un Concerto" che si terrà a Giugno 2017?
Grazie
Citazione
 
 
gabrielecazzola
+1 #689 gabrielecazzola 2016-11-09 15:13
Ieri ho ricevuto una telefonata da persona che si qualificava come "addetto amministrativo skY" che in effetti dimostrava di conoscere perfettamente la mia situazione contrattuale. Avendo io avuto 2 contratti di cui 1 disdetto uno, la persona mi chiedeva la restituzione del decoder,a fronte di 19.90 euro. io Ho accettato ma poi ricevo una mail di sky in cui mi ringraziano per aver nuovamente sottoscritto l'abbonamento. Sostanzialemnte nella confusione dei formulari mi hanno fatto sottscrivere nuovamente l vecchio contratto. Scemo io che non ho buttato giù il telefono, però non avendo mai avuto problemi con Sky non ho pensato subito a un raggiro o cose simili. Ora non potendo dimostrare se non con la mia parola quel che è accaduto realmente ho pensato di avvalermi della clausola di recesso. Quindi la domanda è: quanto tempo ho per dare recesso, debbo farlo con raccomandata o basta il form che sky pubblica sul suo sito, in sostanza come debbo muovermi? grazie per le risposte gabriele
Citazione
 
 
Donatella Gamberini
0 #688 Donatella Gamberini 2016-11-04 18:44
[quote name="Donatella Gamberini"]Salv e, ho fatto fare un paio di occhiali progressivi, con prescrizione oculistica, purtroppo non riesco a portarli, ovvero non riesco a mettere praticamente a fuoco nulla e quindi non posso utilizzarli. Me li hanno controllati e mi dicono che vanno bene, continuo però a non mettere a fuoco nulla. Ho chiesto di essere rimborsata della spesa sostenuta e mi è stato detto che non posso avere rimborsi.
Posso fare un'azione di recesso, è prevista in questo caso ? E come posso fare ? Raccomandata, fax, mail ..? Grazie per la risposta
Citazione
 
 
Donatella Gamberini
+3 #687 Donatella Gamberini 2016-11-04 18:35
Salve, ho fatto fare un paio di occhiali progressivi, con prescrizione oculistica, purtroppo non riesco a portarli, ovvero non riesco a mettere praticamente a fuoco nulla e quindi non posso utilizzarli. Me li hanno controllati e mi dicono che vanno bene, continuo però a non mettere a fuoco nulla. Ho chiesto di essere rimborsata della spesa sostenuta e mi è stato detto che non posso avere rimborsi.
Posso fare un'azione di recesso, è prevista in questo caso ? E come posso fare ? Raccomandata, fax, mail ..? Grazie per la risposta.
Citazione
 
 
Gyako
+1 #686 Gyako 2016-11-02 23:39
Salve volevo delle informazioni inerenti al recesso di un contratto stipulato all'interno di un locale. nel mio caso si tratta di una palestra con cui ho sottoscritto un abbonamento e che mi dicono essere impossibile da recedere

Cordiali saluti
Giacomo
Citazione
 
 
Giuseppe Bonato
+5 #685 Giuseppe Bonato 2016-11-01 14:23
Buongiorno, ho acquistato tramite finanziamento un'impianto di accumulo energia elettrica per fotovoltaico. Purtroppo mi sono accorto che l'investimento fatto non soddisfa le mie necessita, inoltre il finanziamento ha per mio avviso un tasso d'interesse gonfiato (del7%). Posso rompere il contratto? Specifico che tale contratto mi è stato proposto nella mia abitazione. Grazie.
Citazione
 
 
Rita
+1 #684 Rita 2016-10-29 04:56
Due settimane fa ho comprato da un rivenditore di elettronica un Tablet, mercoledì glielo riporto perché non funzionante, mi conferma che me ne daranno uno nuovo in uno o due giorni, sono passate ormai due settimane e il Tablet non è arrivato domani vado dal venditore a capire bene la situazione! Cosa devo fare? Possibile che ci vuole così tanto tempo per un nuovo apparecchio? Secondo me mi arriverà lo stesso... Buona giornata
Citazione
 
 
Fabiana Zilli
0 #683 Fabiana Zilli 2016-10-26 14:45
Salve...
Noi abbiamo.stipula to un mutuo con assicurazione sulla vita il 18 ottobre.
Possiamo revocare questa assicurazione? E come?
Citazione
 

Chi è on line

Abbiamo 216 visitatori e nessun utente online

Contattaci






Come difendersi da Equitalia

Redazione reclami e diffide

Redigere una lettera, una querela, una disdetta, un recesso o una diffida può apparire superficialmente semplice, tanto da indurre al “fai da te”. Non è così e in tanti casi non disporre delle necessarie competenze giuridiche e non tutelare al meglio i propri diritti può costare caro

Anche una semplice comunicazione scritta può, infatti, produrre specifici effetti giuridici o, viceversa, non essere idonea a produrli se non correttamente formulata. 

Puoi contattarci gratuitamente e senza alcun impegno per esporci la tua problematica. Saremo lieti di offrirti consiglio e se vorrai potrai usufruire dei nostri servizi. Scrivici ad info@difesaconsumatori.com

Sostieni l’informazione libera ed indipendente

Da quasi dieci anni, Istituto per la Difesa del Consumo, attraverso i siti internet del suo circuito, fa informazione libera ed indipendente. In tanti casi la nostra attività consiste nel dar voce alle numerose segnalazioni che riceviamo dai nostri utenti circa truffe e beffe subite da operatori commerciali scorretti. Inevitabilmente ciò comporta un enorme esposizione a minacce e citazioni in giudizio per diffamazione e risarcimento danni, con tutte le conseguenti spese processuali.

Continua a leggere l'articolo completo