1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Raggiro presso un parcheggio di una stazione ferroviaria

Discussione in 'Segnalazioni' iniziata da giampierobisignano1, Apr 20, 2017.

  1. giampierobisignano1

    giampierobisignano1 New Member

    Registrato:
    Apr 20, 2017
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ho parcheggiato l'automobile in un parcheggio a pagamento, presso una stazione ferroviaria. All'ingresso del parcheggio ho ritirato il gettone, per far alzare la sbarra ed entrare con la macchina e sono partito con il treno. Dopo 6 giorni torno dal viaggio e vado a prendermi l'auto. Vado col gettone presso la macchinetta automatica per pagare la sosta della mia auto.
    Premetto che su una tabella del parcheggio c'è scritto che si paga 2 euro il primo giorno, per un abbonamento settimanale si paga 5€ e per un abbonamento mensile si paga 15 euro. Si capisce poco..., ma la macchinetta mi chiede 15,20 € per 6 giorni. Che calcoli sono stati fatti? La cifra mi sembra esagerata e comunque non è indicato null'altro in giro su come viene conteggiata la cifra da pagare. Niente di chiaro. Non mi va di pagare una cifra senza sapere com'è stata determinata.
    Il bar che gestisce il parcheggio è chiuso e telefono al numero che è scritto sulla macchinetta. Arriva il gestore, e mi dice che il prezzo da pagare è proprio 15 euro. Inizialmente cerca di spiegarmi come viene calcolata la cifra da pagare. Farfugliando mi dice che si paga 2 € per 8 ore, così mi è sembrato di capire, e poi aumenta di 10 centesimi ogni ora...Poi non ne parla più di questo meccanismo, sostenendo che a conti fatti si paga 2,50 euro al giorno. Gli fornisco una banconota da 20 euro e l'uomo entra da solo nel Bar per smagnetizzarmi il gettone e per prendermi il resto. Io rimango in strada e poichè il signore tardava ad uscire dal bar, ho richiamato il numero di prima: mi ha risposto il figlio, che mi dice che si paga 3 euro al giorno.
    Quando finalmente il gestore esce dal bar, gli dico che il figlio mi ha detto per telefono che il parcheggio costa 3 euro al giorno. Si paga 2 € oppure 3 euro al giorno? Chi di loro due ha ragione? I prezzi sono a "interpretazione"? L'imbroglione mi risponde che devo essere contento di pagare 15€ anzichè 18!
    A nulla sono valse le mie osservazioni/contestazioni che sul tariffario esposto non ci erano scritti i loro prezzi e/o il criterio di calcolo adoperato per il calcolo di quanto occorre pagare. Mi sono accorto che l'operato del gestore e della macchinetta è del tutto oscuro.
    Ricevuto il resto ho preso la macchina e me me sono andato. Non mi è stata rilasciata nessuna ricevuta. Mi sento truffato.
    Io avrei pagato volentieri anche 50 € se lo avessi saputo prima, ma i soldi presi così, con l'inganno, mi fanno andare in bestia.
    Ho deciso di scrivere quanto mi è successo non per recuperare i miei soldi, ma perchè penso a quante altre persone hanno "rubato" questi signori.
    Cosa si può fare?
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: Apr 21, 2017

Condividi questa Pagina