1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Sistema di contabilizzazione riscaldamento non usato per delibera assemblea

Discussione in 'Casa e condominio' iniziata da newclaud, Nov 21, 2016.

  1. newclaud

    newclaud New Member

    Registrato:
    Nov 21, 2016
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Buongiorno, in un nuovo condominio dotato di sistema di contabilizzazione, l'assemblea delibera di non ripartire le spese di riscaldamento secondo il sistema di contabilizzazione quanto piuttosto adottando la suddivisione basata sui millesimi. Tale delibera risulta lesiva nei confronti dei proprietari degli appartamenti non occupati.


    Secondo la mia interpretazione la UNI 10200 è stata pubblicata nel rispetto del principio – insito nella Legge n.10/1991 (art.26 comma 5) – secondo cui ciascun utente paga in base a quanto effettivamente registrato. Tale principio è contenuto in una norma imperativa (cogente) e pertanto non derogabile nemmeno con l’unanimità dei condomini; qualsiasi indicazione contrattuale controversa, all’articolo 26 comma 5 della Legge n.10/1991, è da considerarsi nulla.


    E' pertanto corretta la mia lettura di dichiarare illegittima tale delibera?


    Grazie anticipatamente.
     
  2. Avv. Giuseppe Lorè

    Avv. Giuseppe Lorè Member Membro dello Staff

    Registrato:
    Lug 8, 2016
    Messaggi:
    354
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Caro,
    è+ evidente che la delibera sia opponibile nei termini di legge, previo esperimento di mediazione
     

Condividi questa Pagina