1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Truffa vodafone

Discussione in 'Utenze telefoniche, luce e gas' iniziata da martinalu, Ott 12, 2017.

  1. martinalu

    martinalu New Member

    Registrato:
    Ott 12, 2017
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Buongiorno,
    avrei bisogno del Vs parere in merito a quanto mi è accaduto in un negozio Vodafone :


    In data 31 agosto 2017 mi sono recato presso il negozio Vodafone sito all’interno del Centro Commerciale Carosello (Tienne s.r.l., Strada Provinciale 208 – Carugate –MI) e ho sottoscritto un contratto Vodafone Fibra, ritirando contestualmente la Vodafone Station.
    Mi è stato detto che, per tale contratto, di cui non ho avuto copia al momento della firma perché mi è stato spiegato che mi sarebbe arrivato a mezzo mail successivamente, avrei avuto diritto di recesso inviando raccomandata entro 14 gg senza alcun addebito né penale.


    Rientrato a casa ho convenuto con mia moglie che questo servizio non era di ns interesse e ho pertanto inviato modulo di recesso contratto a mezzo raccomandata in data 4/9/2017.


    In data 19/9/2017 ho reso secondo le modalità indicate sul sito la Vodafone Station (recandomi presso un punto di raccolta TNT).

    In data 09/10/2017 sono stato contattato telefonicamente da un tecnico Vodafone che si proponeva di spiegarmi la procedura per il cambio di linea.

    Perplesso e preoccupato, ho pertanto contattato il Servizio clienti e ho scoperto, in data 10/10/2017, che la raccomandata era stata correttamente ricevuta e il contratto era cessato senza alcun problema ma che, dallo stesso punto vendita, Tienne s.r.l. –Strada Provinciale 208 – Carugate, risultava riattivata una nuova pratica in data 1/10/2017 alle ore 14.00.

    Non essendo più tornato in quel negozio dal giorno 31/08/2017, mi pare evidente che io non abbia chiesto nessuna attivazione e che si tratti di una truffa.

    Da oggi non ho più la linea telefonica.

    Come mi devo comportare?

    Marta



    Istituto per la Difesa del Consumo powered by Freshdesk 18059:221360
     
  2. Avv. Daniela D'Alessandro

    Avv. Daniela D'Alessandro Active Member Membro dello Staff

    Registrato:
    Lug 8, 2016
    Messaggi:
    525
    "Mi Piace" ricevuti:
    36
    Salve,
    se la richiesta di riattivazione è partita dal centro, senza che lei ne fosse stata messa al corrente, pur ammettendo che si sia trattato di "errore" privo di reale volontà di sostituirsi alla Sua persona, dovrà diffidare formalmente il centro in questione affinchè proceda in primis a rettificare la posizione nel senso da Lei voluto, e poi a risarcirle il danno subito per loro comportamento illegittimo. Nella diffida sarà paventata una Sua denuncia alle Forze dell'Ordine ove non si ristabilisca tempestivamente l'ordine in questa incresciosa situazione, attraverso il ripristino immediato della linea telefonica ed il risarcimento del danno.
     

Condividi questa Pagina