In tanti ci hanno segnalato di aver ricevuto delle mail provenienti da una tale Omnigeo Italia. La mail, in sintesi, ti annuncia di essere stato il fortunato prescelto di un “gruppo rappresentativo” (di che?) a cui è rivolta l’opportunità di poter fruire di soggiorni gratuiti presso strutture alberghiere a scelta. Lo scopo dell’offerta, viene detto, è quello di effettuare delle indagini turistiche.

Ecco quanto scritto testualmente nella mail:

“Il Voucher esonera Te e la persona che decidi di portare in vacanza, dal pagamento dell’alloggio in un albergo che da solo sceglierai come luogo del Tuo riposo. Ulteriori informazioni sul Voucher sono disponibili sul sito OmniGeo Italia.
http://www.omnigeo.it

Basta visitare il sito per avere conferma di quanto promesso.

Soggiorno gratuito in cambio di una recensione circa i servizi resi dalla struttura alberghiera: sembra un’occasione meravigliosa!

Invece no, è la solita truffa.

Quello che, infatti, al momento dell’adesione non è specificato è che per ricevere i vaucher si dovranno pagare ben 17 euro per la spedizione. Ma non è finita: solo spulciando tra le clausole contrattuali a cui è condizionata l’offerta si scopre che l’alloggio è sì gratuito, ma comporta l’obbligo a pagamento di consumare il vitto presso la struttura, per un importo intorno ai 50 euro. Insomma dormi gratis ma sei tenuto a pagare circa 50 euro per il pasto.

Dalle opinioni riferiteci gli alberghi sono di qualità scadente e per cinquanta euro (a cui sono da sommare i diciassette per ricevere i vaucher) si potrebbe legittimamete aspirare a di più. Questo senza considerare che molti utenti riferiscono di aver pagato i vaucher (i diciassette euro di cui si è detto) ma di non averli mai ricevuti.

La prassi commerciale seguita da Omngieo è evidentemente scorretta e ingannevole: in primo luogo per lo spam e le sollecitazioni commerciali inviate senza alcuna specifica richiesta, nè autorizzazione al trattamento dei dati personali. In secondo luogo perchè delle spese non si fa alcun cenno al momento della proposizione dell’offerta e solo leggendo approfonditamente le condizioni contrattuale si scopre quali saranno effettivamente i termini dell’accordo, con l’obbligo della consumazione dei pasti.

Come spesso succede, basta una piccola indagine per scoprire chi effettivamente si cela dietro pratiche commerciali così audaci e temerarie: una società polacca, tale  CompoSYS Group Sp. z o.o. con sede in Wrocławska 13b, 55-015 Radwanice, Polonia. Chi vorrà, quindi, muovere azioni legali per recuperare i suoi 67,00 euro sa a chi fare riferimento!

Di Omnigeo si è discusso anche sul nostro forum. Chi desiderasse ulteriori informazioni o porre quesiti specifici a riguardo, può consultare questa discussione.

Default image
Avv. Alberto Russo

Leave a Reply